Tour
Ungheria

Tour Ungheria

"Al centro dell'Europa, ai confini d'Oriente".

Sapori, tradizioni, arte, cultura: un viaggio in Ungheria è un percorso alla continua scoperta dei suoi gioielli più preziosi, delle sue bellezze più luminose, dei suoi scorci più suggestivi.

programma (minimo 30 partecipanti)

1° GIORNO: Italia - Lubiana
Ritrovo dei Signori partecipanti nei luoghi convenuti e partenza in autopullman G.T. per la Slovenia, soste lungo il percorso. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio arrivo a Lubiana visita con guida. Sistemazione nelle camere riservate in hotel, cena e pernottamento.

2° GIORNO: Lubiana - Lago Balaton - Budapest
Dopo la prima colazione in hotel partenza alla volta di Budapest. Sosta per la visita al Castello di KESZTHELY, in stile barocco che ospita una celebre biblioteca vero capolavoro di falegnameria con più di 100.000 opere rare. Costeggiando il LAGO BALATON, il “mare ungherese”, arriveremo a TIHANI per la visita dell’abbazia benedettina con la superba cripta romanica e l’arredo barocco. Tempo a disposizione per una passeggiata nel caratteristico villaggio di pescatori e possibilità di degustare prodotti tipici. Pranzo in una Csarda, locale tipico ungherese. Proseguimento del viaggio verso Budapest. All’arrivo sistemazione nelle camere riservate in hotel, cena e pernottamento.

3° GIORNO: Budapest
Dopo la prima colazione in hotel incontro con la guida ed inizio della visita della città capitale dell’Ungheria, tagliata in due dal Danubio. Sulla riva destra è BUDA immersa in un dolce paesaggio collinare in cui risiedono i segni del passato. Sul lato sinistro PEST la più grande e pianeggiante, cuore amministrativo della città. Ammireremo dapprima il panorama della città dall’alto, dalla cittadella fortificata di Buda, il quartiere con il Palazzo Reale, la Chiesa di Re Mattia ed il Bastione dei Pescatori. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento della visita con Pest per ammirare il bellissimo Palazzo del Parlamento su modello di quello londinese; la scenografica Piazza degli Eroi; la Basilica di Santo Stefano dall’interno rivestito di ben 55 tipi di marmi ungheresi; il teatro dell’Opera ed il simbolo di Budapest, il Ponte delle Catene. Al termine della visita ritorno in hotel per la cena tipica con spettacolo e musica. Pernottamento.

4° GIORNO: Budapest - Godollo - Puzda Ungherese - Szentendre
Dopo la prima colazione in hotel incontro con la guida e partenza per l’escursione al Castello di Godollo, in stile barocco e scelto come residenza estiva dell’Imperatore Francesco Giuseppe e dalla moglie “Sissi”. Al termine della visita partenza per la Valle di Domonyvolgy, zona tipica dei mandriani ungheresi, dove si assisterà ad uno spettacolo equestre in un villaggio tipico e si pranzerà. Rientrando a Budapest sosta a SZENTENDRE, un luogo incantevole il cui centro con le stradine tortuose, gli eleganti campanili, gli stretti vicoli, ha mantenuto le caratteristiche del ‘700. Al termine della visita rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

5° GIORNO: Budapest - Gyor - Sopron
Prima colazione in hotel e partenza per Gyor, la “città dei fiumi” perché qui si incontrano il Danubio ed i fiumi Raba e Rabca. Pranzo in ristorante e visita della piacevole città vecchia con la cattedrale vescovile. L’antico centro storico costruito sulla collina vanta il maggior numero di edifici importanti. Nel pomeriggio proseguimento per SOPRON, circondata da boschi d’abete e vigneti che producono vini di ottima qualità. Interessante il centro storico a forma di ferro di cavallo. Sistemazione nelle camere riservate in hotel. Cena e pernottamento.

6° GIORNO: Sopron – Italia
Prima colazione in hotel e partenza per il viaggio di ritorno. Pranzo in ristorante con menù tipico. Arrivo previsto in serata.

documenti necessari

I cittadini italiani possono entrare in Ungheria con il passaporto oppure con la carta d'identità valida per l'espatrio. Entrambi devono essere in corso di validità.

valuta e sistemi di pagamento

La valuta è il fiorino ungherese. Il cambio della valuta presso privato o per strada è vietato. Se è permesso pagare in euro è sempre più conveniente pagare in fiorini. Si consiglia di cambiare il denaro presso le banche.
Le carte di credito sono accettate quasi ovunque.
Gli sportelli bancomat sono molto diffusi.
Consigliamo di informarsi presso la propria banca prima di partire per ricevere informazioni su eventuali commissioni e blocchi antifrode e conoscere il PIN esatto da utilizzare.

Se non trovi quello che cerchi, contattaci per un preventivo dettagliato
Se non trovi quello che cerchi, contattaci per un preventivo dettagliato
Partenze disponibili